Come svegliarsi bene la mattina: consigli pratici dall’Ayurveda

alzarsi-la-mattinaSvegliarsi bene la mattina è un ottimo punto di partenza per vivere una giornata all’insegna della positività. Quante volte ci siamo sentiti dire “Ti sei alzato con la luna di traverso?”. Svegliarsi la mattina, a volte, può essere davvero traumatico se lo si fa nel modo sbagliato. Vogliamo quindi darvi alcuni consigli, che ci vengono direttamente dall’Ayurveda, per svegliarvi positivamente.  I consigli proposti di seguito sono utili ad allineare il corpo ai ritmi della natura e a riequilibrare i dosha.

SVEGLIARSI ALL’ALBA. È consigliabile svegliarsi poco prima dell’alba. In questa fase del giorno la mente si rilassa e il corpo si prepara ad assorbire l’energia vitale che è nell’aria.  Rimanete stesi per circa 20 minuti. Una volta in piedi dedicatevi all’esercizio del respiro con lo Yoga Pranayama oppure alla meditazione.

BERE ACQUA. Bevete un bicchiere d’acqua con una fetta fresca di limone o lime. L’acqua tiepida stimola il tratto gastrointestinale e la peristalsi. Inoltre i limoni sono ricchi di minerali e vitamine ed aiutano ad eliminare le tossine nel tratto digestivo.

RIGENERARE IL VISO. Sciacquate il vostro viso buttando l’acqua con entrambe le mani per circa 7 volte (nel linguaggio ayurvedico il 7 è il numero del buon auspicio, rappresenta i chakra ed indica i centri energetici) e strofinate più volte in maniera circolare. Per tutto il giorno il viso è sottoposto a sollecitazioni di ogni genere e diventa importante mantenerlo idratato.

IGIENE DENTALE. Lavate la bocca con acqua e risciacquate più volte. Ricordate di utilizzare uno spazzolino da denti con setole naturali per avere gengive sane e proteggere lo smalto. Utilizzate 1 o 2 cucchiai di olio Jiva Tailam per i gargarismi. Questo tipo di olio a base di sesamo, chiodi di garofano, terminalia chebula, terminalia bellerica, corregge la secchezza della gola, riequilibra i tre dosha e tonifica le corde vocali. Tenendolo in bocca per una decina minuti ridurrete stress e tensioni, e migliorerete anche le rughe facciali. Massaggiate col dito indice anche le gengive per stimolare il tessuto gengivale e lubrificare le cellule. Poi, raschiate la lingua delicatamente, dal retro al fronte per circa 10-15 volte. Questa pulizia migliora la percezione del gusto perchè rimuove i batteri morti e stimola il tratto digestivo.

MASSAGGIO ALLE ORECCHIE.  Iniziate dalla parte superiore strofinando il bordo con pollice e indice e scendete giù fino al lobo. Mettete qualche goccia di olio di sesamo appena fuori all’apertura del canale auricolare per armonizzare i disturbi Vata.

CURARE GLI OCCHI.  Leggeri spruzzi  d’acqua fredda negli occhi aperti aiutano a bilanciare i dosha. Se i vostri occhi sono gonfi o irritati, copriteli con fette di cetriolo o batuffoli di cotone imbevuti di aloe vera, tè freddo di finocchio, o latte. Se avete gli occhi rossi tre gocce di acqua pura di rose in ogni occhio.

AUTOMASSAGGIO. L’automassaggio è un toccasana per il vostro corpo. Scegliete un aroma che si abbini al vostro dosha. Se non sapete ancora a quale costituzione appartenete vi consiglio di consultare l’articolo sui tre dosha. Per bilanciare Vata andranno bene gli aromi di zenzero, cardamomo, o arancione; per la costituzione Pitta, i profumi di legno di sandalo o di lavanda; per la costituzione Kapha eucalipto, rosmarino o salvia. Mettete una goccia di olio sul dito anulare della mano destra e strofinare delicatamente sul terzo occhio tra le sopracciglia, effettuando piccoli cerchi in senso orario. Inspirate ed espirate per circa 10-11 volte.

BAGNO RILASSANTE. Concedetevi un bagno per reidratare la pelle e allentare le tensioni. Per i Pitta acqua fredda, mentre l’acqua tiepida è l’ideale per i Vata. Temperature più calde si abbinano perfettamente ai Kapha. Secondo l’Ayurveda tutto quello che mettete sulla pelle viene assimilato dal vostro corpo. Cercate, quindi, di evitare prodotti chimici e optate invece per saponi naturali.

ALIMENTAZIONE SANA. Scegliete frutta, succo di verdura, yogurt magro e muesli a colazione. E non dimenticate che un’alimentazione sana è fondamentale per il benessere generale del vostro corpo.

Adesso sì che siete pronti a cominciare la vostra giornata carichi di energia positiva!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *